Insegnamenti

Israele minaccia l'Iran con le bombe atomiche

Il Primo Ministro israeliano, Shaul Mofaz, ha appena dichiarato al giornale Yediot Ahronot che se l'Iran continuerà nella realizzazione del suo programma nucleare, Israele attaccherà l'Iran.

Uno dei massimi ufficiali della polizia chiede una politica d'impegno e di dialogo con il proprio Nemico

Uno dei maggiori agenti della polizia britannica ha dichiarato oggi ai media nazionali che l'unico modo per far cessare il terrorismo è quello di "parlare ed impegnarsi" con il proprio nemico.

Il monumento per i gay in Germania è un buon primo passo... ma...

La Germania ha da poco completato la costruzione di un monumento in memoria delle migliaia di omosessuali che furono perseguitati dal Nazismo tra il 1933 ed il 1945.

Rael: la Svizzera merita il record mondiale della stupidità

Talvolta i Raeliani svizzeri stentano a credere che il proprio Paese possa trattarli come fa ormai da diversi anni ma, quando un Governo sviluppa tendenze fasciste, bisogna aspettarsi di tutto.

La punizione inflitta agli studenti per essersi abbracciati a scuola è una vera assurdità

Qualche settimana fa, una ragazza di 13 anni è stata condannata a trattenersi a scuola per due giorni oltre l'orario delle lezioni.

Omosessuali, separati, divorziati e singles: abbandonate la Chiesa Cattolica che vi considera una minaccia per la pace nel mondo!

“Minacciare la famiglia significa minacciare la pace”, ha ammonito Papa Benedetto XVI nella sua omelia di Capodanno, aggiungendo che esiste una sola famiglia, quella “naturale, fondata sul matrimonio tra un uomo ed una donna” e da lui stesso definita “la principale agenzia di pace”.

Dopo il “V-Day” di Beppe Grillo i Raeliani propongono l’ “I-Day” (Intelligence Day)

I Raeliani italiani hanno seguito con immenso piacere il clamoroso successo ottenuto dal “V-Day” (il Vaffanculo Day - www.v-day.it) di Beppe Grillo e le forti reazioni politiche che ha suscitato.

Il perdono degli Amish, una bella lezione per tutti

La notizia non è stata riportata tra i principali titoli, ma è una delle storie più belle che si possano immaginare nel mondo nel quale viviamo.

Le modelle affette da disordini di natura alimentare escluse dalla "Settimana Londinese della Moda"

Insieme alla "Settimana Londinese della Moda", quest'anno è arrivato anche il divieto di partecipazione per le modelle che soffrono di disturbi alimentari.