Israele minaccia l'Iran con le bombe atomiche


22 giu, 2008
 Nessuno    Insegnamenti

Il Primo Ministro israeliano, Shaul Mofaz, ha appena dichiarato al giornale Yediot Ahronot che se l'Iran continuerà nella realizzazione del suo programma nucleare, Israele attaccherà l'Iran.


Peace2 Il Primo Ministro israeliano, Shaul Mofaz, ha appena dichiarato al giornale Yediot Ahronot che se l'Iran continuerà nella realizzazione del suo programma nucleare, Israele attaccherà l'Iran. Egli ha testualmente detto che “attaccare l'Iran per fermare i suoi piani nucleari, sarà inevitabile”.

Il Profeta Rael sottolinea quello che la maggior parte del Mondo Occidentale continua in qualche modo ad ignorare. “In altre parole, si suppone che sia giusto per Israele possedere più di 500 testate nucleari, ma che la stessa cosa non lo sia qualsiasi altro Paese del Medio Oriente. Questo è il peggior esempio di come si usino due pesi e due misure. O Israele distrugge tutte le sue armi nucleari e solo dopo potrà chiedere a tutti gli altri Paesi di fare lo stesso, o deve accettare che anche altri costruiscano degli armamenti simili”.

Per i Raeliani, anche la sola minaccia di violenza è deprecabile come l'atto stesso. Questo tipo di discorsi, di avvertimenti e di aggressioni non conducono mai - mai - a nulla di buono. Possono solo danneggiare delle relazioni ed ostacolare il cammino verso una pace duratura. Impegnarsi con il proprio nemico è l'unica soluzione. Non c'è altro modo per raggiungere una pace duratura.