I raeliani ripropongono a livello mondiale la campagna "Free Hugs" (abbracci gratuiti)


05 nov, 2020
 Nessuno    Insegnamenti

Peace_Hug_ita.png

"Free Hugs" (abbracci gratuiti)

LAS VEGAS, 2 novembre - In occasione di un suo recente discorso, Rael, leader spirituale del Movimento Raeliano Internazionale e ispiratore della campagna 1 Minuto di Meditazione per la Pace (www.1min4peace.org), ha chiesto ai raeliani di tutto il mondo di dare un nuovo impulso alla campagna "Free Hugs" (abbracci gratuiti). “È ora di rilanciare una vasta campagna mondiale di abbracci gratuiti, soprattutto quando tutti incoraggiano la pratica criminale del distanziamento sociale. La nostra felicità e il nostro sistema immunitario hanno bisogno di quanti più abbracci possibili!"
“I governi che ci obbligano, sotto minaccia di denuncia, a restare confinati nelle nostre case, stanno violando di fatto uno dei diritti fondamentali garantiti dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo, ovvero il sacrosanto diritto alla libertà di circolazione delle persone e delle idee”, ha denunciato Rael all’inizio di quest’anno. “Qualunque possano essere le giustificazioni, siano esse epidemie, guerre oppure terrorismo, assolutamente nulla può giustificare questa violazione della nostra libertà".

"Il diritto alla libera circolazione delle persone e delle idee garantisce anche la libertà di mettere in pericolo la propria vita", ha dichiarato Rael. "Che si tratti di uscire di casa durante un'epidemia, scalare una montagna, andare in barca a vela durante una mareggiata o praticare degli sport estremi, nessuno ha il diritto di impedire a qualcuno di rischiare la sua stessa vita".

"La campagna raeliana di "abbracci gratuiti" è già ripresa in Nord America e in Europa con grande successo", ha sottolineato Brigitte Boisselier, Ph.D. e portavoce del Movimento Raeliano Internazionale.

Una raeliana di San Francisco ha riassunto la sua giornata al Dolores Park dicendo: "C'è chiaramente un enorme desiderio di contatto umano e questa semplice iniziativa si è rapidamente trasformata in una vera e propria maratona dell’abbraccio. Siamo stati circondati da esseri umani felici di entrare in contatto tra di loro e di godersi una calda e soleggiata giornata di Halloween".

Durante questo lungo periodo di disagio che tutti hanno vissuto, i raeliani hanno continuato a organizzare le loro azioni di meditazione per la pace nelle strade di tutto il mondo, invitando i passanti a meditare anche un solo minuto insieme a loro per aiutare l'umanità a guarire da questa diffusa paura, ansia e disperazione.

"La campagna degli abbracci gratuiti vuole estendere questo raggio di azione e contribuire a realizzare una società più sana e più felice", ha concluso Boisselier.

www.rael.org

www.raelpress.org

www.raelianews.org