Rael: "Craig Venter ha realizzato il primo passo verso la creazione di esseri umani completamente artificiali!"


26 mag, 2010
 Nessuno    Insegnamenti

LAS VEGAS, 21 maggio -- "Oggi è una data storica" ha dichiarato Rael, leader del Movimento Raeliano Internazionale, in una dichiarazione ufficiale rilasciata questa mattina.


RnLAS VEGAS, 21 maggio -- "Oggi è una data storica" ha dichiarato Rael, leader del Movimento Raeliano Internazionale, in una dichiarazione ufficiale rilasciata questa mattina. "Grazie al risultato conseguito da Craig Venter, assistiamo oggi al primo passo verso l'Eloimizzazione dell'umanità e che porterà alla creazione del primo essere umano artificiale"."

Secondo la filosofia raeliana, gli Elohim sono scienziati extratterestri molto evoluti che crearono ogni forma di vita sulla Terra, incluso gli esseri umani.

L'annuncio fatto oggi presso il Newmuseum da parte di Craig Venter e del suo team era atteso dai Raeliani di tutto il mondo. E' infatti da oltre 35 anni che Rael spiega come noi siamo il frutto di una creazione realizzata da esseri umani provenienti da un altro pianeta e che un giorno saremo in grado di creare noi stessi la vita.

"La creazione della prima cellula interamente controllata da un genoma sintetico, così come descritto da Craig Venter e dal suo team, è la dimostrazione che la vita non è un misterioso dono da parte di un ipotetico Dio", ha dichiarato la Dott.ssa Brigitte Boisselier, portavoce del Movimento Raeliano Internazionale. "Al contrario, la vita è il risultato di un progetto intelligente, ovvero di un progetto scientifico".
"Ella ha aggiunto che sarà più facile creare scientificamente degli esseri umani piuttosto che convincere i comitati etici che ciò è qualcosa di inevitabile e positivo."

Rael anticipò i risultati ottenuti da Craig Venter in un discorso che egli fece diversi anni fa. Eccone alcuni estratti:

"Siamo oggi quasi allo stesso livello degli Elohim quando, molto tempo fa, erano sul punto di venire sulla Terra per crearvi la vita e gli scienziati sul loro pianeta facevano esattamente ciò che Craig Venter sta facendo ora."

Cosa accadrà poi?
Alcune fazioni si opporranno strenuamente alla creazione della vita artificiale. Pretendendo di rappresentare dei comitati etici, affermeranno che la creazione di esseri viventi è un privilegio che spetta a Dio o a madre natura. Affermeranno inoltre che i batteri artificiali possono essere rischiosi per l'incolumità umana ed un giorno, se non è già accaduto con i virus dell'AIDS ed Ebola, un pericoloso batterio potrebbe fuggire da uno dei laboratori e scatenare la reazione delle Nazioni Unite, che potrebbe votare la moratoria degli
esperimenti per la creazione della vita artificiale.

A questo punto, gli scienziati saranno costretti a continuare altrove i propri esperimenti per la creazione di sempre più complesse forme di vita. Questo significa lontano dalla Terra. Gli esperimenti proseguiranno su un altro pianeta, esattamente come gli Elohim fecero migliaia di anni fa.

Ciò accadrà non solo perchè nulla può fermare la scienza, ma perchè nulla può impedire la riproduzione a livello macro-biologico. E' scritto nel codice genetico collettivo di questa umanità-bambino composta da 6,5 miliardi di cellule, che siamo noi. E nulla può fermare questa umanità-bambino dal raggiungere l'eta puberale e dal riprodursi nel modo previsto dalla macro-biologia: creando la vita artificiale su un altro pianeta"."