Necessaria la registrazione online per viaggiare negli Stati Uniti senza Visto


04 giu, 2008
 Nessuno    Politica

Il Dipartimento per la Sicurezza Interna degli Stati Uniti ha appena annunciato che chiunque voglia giungere negli USA dall'Inghilterra, dalla Francia, dalla Germania, dal Giappone e da circa altre due dozzine di Paesi esenti dal Visto, dovrà procedere preventivamente ad una registrazione online.


LibertyIl Dipartimento per la Sicurezza Interna degli Stati Uniti ha appena annunciato che chiunque voglia giungere negli USA dall'Inghilterra, dalla Francia, dalla Germania, dal Giappone e da circa altre due dozzine di Paesi esenti dal Visto, dovrà procedere preventivamente ad una registrazione online. L'attuale programma di esenzione dal Visto permette infatti ai cittadini di 27 Paesi - la maggior parte di essi grandi alleati europei degli Stati Uniti - di viaggiare negli USA senza aver bisogno di alcun Visto.

L'agenzia degli Stati Uniti afferma che “il sistema renderà più semplice per i funzionari USA controllare che i nominativi dei viaggiatori non siano inseriti nella lista dei possibili terroristi e permetterà loro di risolvere eventuali problemi prima che i visitatori arrivino al confine statunitense…Questa è la soluzione del 21° secolo per evitare la presenza di terroristi sul suolo degli Stati Uniti”.

Informato di ciò, RAEL ha dichiarato: “Sicuramente, questo sistema, creato con il falso pretesto di combattere il terrorismo, sarà usato per rifiutare l'ingresso negli Stati Uniti ad artisti, scienziati e leader religiosi non graditi. Questo è ancora un altro attacco ai diritti umani ed alla libertà da parte dell'amministrazione di Bush”.

Recentemente, gli Stati Uniti hanno anche revocato alcuni Visti studenteschi alla Palestina, un atto di vera e propria discriminazione cui solo successivamente si è deciso di porre rimedio tornando sui propri passi. Potete qui leggere molti articoli, archiviati nel corso degli anni, su questa illusoria “guerra al terrorismo”, che non è altro che un modo da parte di un Governo di esercitare il proprio potere e controllo su una popolazione. Ma ecco un breve estratto di una delle verità più dirette mai ascoltate. Queste parole furono pronunciate da Hermann Goering - ufficiale del Reich di Hitler - al Processo di Norimberga dopo la Seconda Guerra mondiale:

“Naturalmente la gente comune non vuole la guerra. Ma, dopotutto, sono i governanti di un Paese che determinano la politica, ed e' sempre facile trascinare dalla propria parte il popolo, che si tratti di una democrazia, di una dittatura fascista, di un parlamento o di una dittatura comunista. Che abbia voce o no, il popolo può essere sempre portato al volere dei capi. È facile. Tutto quello che dovete fare è dir loro che sono attaccati e denunciare i pacifisti di mancare di patriottismo e di esporre il Paese al pericolo. Funziona ovunque allo stesso modo”.

Suona familiare?

1175 1212555838 Online