Paradismo, la fine del capitalismo grazie alla robotica


15 ago, 2012
 Nessuno    Politica

L’industria robotica cinese è ancora indietro rispetto a quella di altri paesi.


robotics_browse.jpg

L’industria robotica cinese è ancora indietro rispetto a quella di altri paesi. In Giappone, per esempio, ci sono 306 robot che fanno il lavoro di 10.000 persone, mentre in Cina ce ne sono attualmente solo 15. Tuttavia in Cina l'aumento dei salari della forza lavoro sta diminuendo i profitti di molti industriali, per cui stiamo assististendo a un vero e proprio boom nell’industria robotica. Secondo la Federazione Internazionale di Robotica, quello della Cina è il mercato più in crescita, ed entro il 2014 raggiungerà i vertici del mercato globale.

Rael ha commentato: “Presto non verrà più impiegato un solo lavoratore nelle grandi imprese, esse verranno completamente automatizzate. Saranno addirittura i computer a vendere i loro prodotti via Internet. Si raggiungerà un livello in cui grandi capitalisti potranno creare aziende per produrre e vendere prodotti senza alcun impiego di forza lavoro umana. L’unico problema è che, se grazie a queste grandi tecnologie non ci sarà più bisogno di lavoro umano, non ci saranno più neanche i salari, e nessuno avrà il denaro per comprare alcunchè. L’unica via d’uscita è il Paradismo, dove queste nuove tecnologie che non necessitano di alcuna forza lavoro o denaro, realizzeranno prodotti che verranno poi liberamente distribuiti a tutti gli Esseri Umani. Questa è la fine del capitalismo."


 




Questa notizia è daRaelianews
https://it.raelianews.org/paradismo-la-fine-del-capitalismo-grazie-alla-robotica.html