Il Papa che perdona gli Ebrei, ma chi dovrebbe perdonare chi?


29 mar, 2011
 Nessuno    Insegnamenti

In seguito alla recente pubblicazione del nuovo libro di Benedetto XVI ‘Gesù di Nazareth’, dove il Papa solleva il popolo Ebraico dalla responsabilità per la morte di Gesù Cristo,Ricky Roehr, leader del Movimento Raeliano in Nord America, ha così commentato:


pope-benedict-nazi-salute.jpg
In seguito alla recente pubblicazione del nuovo libro di Benedetto XVI ‘Gesù di Nazareth’, dove il Papa solleva il popolo Ebraico dalla responsabilità per la morte di Gesù Cristo,Ricky Roehr, leader del Movimento Raeliano in Nord America, ha così commentato:


“Ecco una nuova stupida e ‘politicamente corretta’ spiegazione da parte del Papa che, ancora una volta, contraddice le dichiarazioni del suo o dei suoi predecessori.

E di contraddizioni ce ne sono tante, anche nel contenuto di quest’ultima interpretazione.

Partendo dal presupposto che i Cristiani affermano che fosse già nel piano di Dio sacrificare il suo unico figlio Gesù affinché tutti gli uomini potessero essere perdonati per i loro peccati, si può già dedurre che nessuna colpa dovrebbe essere addossata né ai Romani né agli Ebrei.

Questa colpa, infatti, dovrebbe ricadere direttamente su Dio, ma naturalmente questo non è possibile poiché a Dio si attribuiscono solo cose positive come guarigioni, miracoli, etc. e non lo si può accusare per qualcosa di male.

A questo punto la logica vorrebbe che, se un essere onnipotente fosse responsabile di tutte le cose buone che accadono, dovrebbe ugualmente essere responsabile anche di quelle cattive.


 




Questa notizia è daRaelianews
https://it.raelianews.org/il-papa-che-perdona-gli-ebrei-ma-chi-dovrebbe-perdonare-chi.html