Politica

Rael : «I Regni Uniti di Kama», la sola soluzione per mettere fine ai conflitti africani

Las Vegas, 29 gennaio 2008 – Ad appena un mese dall’elezione di un nuovo presidente, i Kenioti soffrono ancora degli effetti della violenza che l’ex segretario delle Nazioni Unite Kofi Annan ha descritto come «un grave abuso dei Diritti dell’Uomo»

Una linea diretta dagli USA all'Iran

Abbiamo sentito di una splendida idea

La Banca Mondiale dovrebbe arrestare la stampa illegale di soldi da parte degli Stati Uniti

Ngozi Okonjo-Iweala è stata appena nominata come nuovo direttore della Banca Mondiale

Rael sostiene l'arte di Stelarc

Il cipriota Stelios Arcadiou, noto come Stelarc, è un artista che vive in Australia ed il cui lavoro “esplora ed estende il concetto del corpo e la sua relazione con la tecnologia attraverso delle interfacce uomo-macchina che comprendono scansioni mediche, protesi, robotica, sistemi di VR (realtà virtuale) ed Internet.”

Rael chiede agli Americani di opporsi alla costosa modifica delle caserme a forma di svastica

La confusione sulla svastica, antico simbolo di buon auspicio associato alla più infame dittatura della storia, ha raggiunto il suo apice

La lotta contro l'AIDS potrebbe essere vinta

E' iniziata a Sidney la quarta Conferenza Internazionale annuale sull'AIDS e la maggior parte dei partecipanti crede che la pandemia globale sia ora un problema che si possa sconfiggere

RAEL offre il suo server NOPEDO per ospitare il gioco “OPERAZIONE PRETOFILIA” censurato dai politici cattolici.

Rael, leader del Movimento Raeliano Internazionale, ha deciso di offrire il proprio sostegno al collettivo Molleindustria, famoso per la sua graffiante satira sociale, politica e religiosa, che ha dovuto chiudere temporaneamente il suo sito www.molleindustria.org in seguito ad un’interpellanza parlamentare firmata dall’onorevole dell’UDC Luca Volontè il 28 Giugno scorso

Il Messia RAEL lancia un monito ad Israele e chiede l'intervento delle forse di pace dell’ONU

Il Messia Rael, leader e fondatore nel 1973 del Movimento Raeliano Internazionale che conta oggi 65000 membri, ha lanciato un nuovo avvertimento ad Israele ed ha chiesto ufficialmente che le forze di pace dell’ONU vengano inviate nei territori palestinesi

Rael sostiene il Presidente Mugabe

La missione di Rael assume delle sfumature diverse a seconda del continente sul quale concentra la propria attenzione