Rael applaude la fine della versione cartacea della rivista "Newsweek"


25 ott, 2012
 Nessuno    Europa

LAS VEGAS, 23 ottobre - Rael, leader spirituale del Movimento Raeliano, ha dichiarato in una nota ufficiale rilasciata questa mattina di aver appreso con gioia la fine annunciata della rivista "Newsweek"


LAS VEGAS, 23 ottobre - Rael, leader spirituale del Movimento Raeliano, ha dichiarato in una nota ufficiale rilasciata questa mattina di aver appreso con gioia la fine annunciata della rivista "Newsweek".

"E' una bellissima notizia", egli ha detto, aggiungendo: "Speriamo che tutti i principali media falliscano presto, anche quelli online, e che la gente vada a ricercare informazioni REALI via Internet attraverso i siti web, che sono davvero indipendenti dai sistemi bancari e dai ricchi proprietari.
Questa sarà la vera rinascita del VERO giornalismo".

Rael ha previsto e auspicato la fine dell'informazione cartacea già da tempo.

Nel dicembre 2006, egli ha incoraggiato i Raeliani tutto il mondo a "festeggiare la morte di ogni giornale!".

"Non solo essi inquinano la Terra e causano la morte di milioni di alberi ogni giorno, ma appartengono anche alle grandi multinazionali che sono alleate dei poteri conservatori e delle religioni primitive allo scopo di manipolare i popoli", ha affermato. "Noi Raeliani sappiamo meglio di chiunque altro quanto siano terribili le menzogne. Le giovani generazioni non vogliono più avere ogni mattina della carta sudicia e velenosa tra le mani. Preferiscono non inquinare l'ambiente e verificare le notizie su Internet, dove possono andare direttamente alla fonte e non credere a qualsiasi bugia che dei giornalisti manipolati vogliono propinare loro.
Ricordate di festeggiare la morte di ogni giornale!".