Il recente avvistamento UFO in Perù rappresenta, secondo i Raeliani, un supporto alla loro campagna per la costruzione dell’Ambasciata per gli Extraterrestri


15 feb, 2015
 Nessuno    Insegnamenti

  LIMA, 12 FEBBRAIO - Secondo un comunicato diffuso oggi dal Movimento


  LIMA, 12 FEBBRAIO - Secondo un comunicato diffuso oggi dal Movimento
Raeliano Internazionale (MRI), un UFO ha sorvolato la zona di Miraflores, a Lima, proprio quando i Raeliani stavano tenendo una conferenza stampa per presentare il progetto per la costruzione della prima Ambasciata ufficiale per accogliere gli Extraterrestri.

"La notizia di questo UFO, avvistato dalle 10.30 alle 12.30 del 10 febbraio, si è diffusa in tutto il Perù", ha dichiarato David Uzal, responsabile del Movimento Raeliano in Sudamerica. "L’oggetto ha stazionato sulla zona per più di 2 ore, abbastanza a lungo perché una
troupe televisiva di Alt al Crimine potesse filmarlo”

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=cFQYUYOubqc#t=0


L’orario della comparsa dell’UFO non è casuale, ha spiegato Uzal.

"È molto più di un incredibile avvistamento", ha affermato Erich Rever, responsabile del Movimento Raeliano Peruviano. "Questo UFO è comparso proprio quando stavamo tenendo una conferenza stampa per presentare il nostro progetto per la costruzione dell’Ambasciata per gli Extraterrestri, che abbiamo inoltrato al governo peruviano. Il Perù deve essere un paese molto caro ai nostri Creatori extraterrestri, che hanno vissuto qui in tempi antichi e lasciato molte tracce della loro presenza. Per questo abbiamo chiesto al nostro governo il permesso di costruire l'Ambasciata proprio sul nostro suolo. I peruviani hanno la
splendida opportunità di poter comprendere il proprio passato e, soprattutto, di accogliere i nostri Creatori, gli Elohim, che sono stati scambiati per degli dèi dai nostri antenati e che ora chiedono di poter tornare ufficialmente. Speriamo che il governo peruviano recepisca la
nostra esplicita richiesta!".

In passato si sono spesso verificati avvistamenti UFO durante gli eventi raeliani.

"Non è raro osservarli sorvolare il villaggio raeliano in Burkina Faso, in Africa Occidentale", ha detto Uzal. "Anche in Canada si sono avvistati degli UFO nei pressi della struttura che ospitava Rael quando viveva lì, mentre ultimamente sono molto frequenti in Cina, dove la comunità raeliana si sta sviluppando molto rapidamente".

Questo straordinario evento incoraggia i Raeliani di tutto il mondo a continuare la loro campagna di sensibilizzazione. Anche in Italia il Movimento Raeliano Italiano ha previsto una serie di eventi, a partire dal 28 marzo al 4 aprile prossimi, per celebrare la prima richiesta ufficiale che verrà inoltrata al nostro governo, affinché sia proprio
l’Italia a fornire lo statuto di extraterritorialità e le autorizzazioni necessarie alla costruzione dell’Ambasciata ufficiale per gli Elohim, i nostri Creatori extraterrestri.