Il Movimento Raeliano sostiene la richiesta agli Stati membri del Parlamento Europeo, da parte dell'on. Borghezio, di rendere pubblici i documenti sugli UFO


24 giu, 2010
 Nessuno    Insegnamenti

Il Movimento Raeliano applaude l'iniziativa dell'on Mario Borghezio che il 14 giugno scorso ha presentato una richiesta ufficiale presso il Parlamento Europeo affinchè vengano declassificati e resi pubblici i documenti che proverebbero l'esistenza di vita intelligente extraterrestre.


Symbol61Il Movimento Raeliano applaude l'iniziativa dell'on Mario Borghezio che il 14 giugno scorso ha presentato una richiesta ufficiale presso il Parlamento Europeo affinchè vengano declassificati e resi pubblici i documenti che proverebbero l'esistenza di vita intelligente extraterrestre.

" In questo caso l'on. Borghezio ha perfettamente ragione", afferma Marco Franceschini, responsabile nazionale del Movimento Raeliano. "I governi della terra hanno le prove del fatto che il nostro pianeta sia regolarmente visitato da forme intelligenti di vita extraterrestre. La popolazione ha il diritto di sapere".

E' importante che le persone prendano coscienza dell'esistenza di una realtà extraterrestre, poiché le sempre più frequenti apparizioni di UFO nei nostri cieli fanno parte di una campagna di sensibilizzazione su scala planetaria.
"Il nostro pianeta è oggetto di amorevoli attenzioni da parte di una civiltà extraterrestre cha ha antichi e profondi legami con l'umanità", prosegue Marco Franceschini. "Gli Elohim - questo il loro nome - sono i nostri creatori biologici e coloro di cui troviamo traccia nelle religioni e culture di tutti popoli della Terra".

Così come spiegato nel messaggio che nel 1973 affidarono a Rael, fondatore e leader del movimento Raeliano Internazionale, migliaia di anni fa essi crearono scientificamente ogni forma di vita esistente sulla Terra, incluso l'Uomo che fecero a loro immagine e somiglianza. Le avanzate tecnologie e conoscenze in loro possesso li fecero apparire degli Dei agli occhi dei nostri primitivi antenati, ma oggi essi vogliono tornare come promesso ed essere accolti amorevolmente per ciò che essi sono: i nostri padri celesti.

"In previsione di quel giorno, gli Elohim hanno iniziato una massiccia campagna di sensibilizzazione a livello planetario affinché le popolazioni si pongano delle domande e l´idea di poter entrare in contatto con una civiltà extraterrestre diventi loro familiare. Anche il fenomeno dei Crop Circles - le famigerate e misteriose figure che appaiono nei campi di grano di tutto il mondo tra maggio e settembre - rientra in quest´ottica".

E proprio il 13 giugno, il giorno prima che l´on. Borghezio presentasse la sua richiesta, un meraviglioso disegno è apparso in un campo di cereali a Poirino, in provincia di Torino. Realizzato su un´area di oltre 20.000 mq, esso rappresenta il più grande Crop Circle mai apparso in Italia.

"La campagna di silenzio e screditamento da parte dei media in merito a questo fenomeno è altrettanto vergognosa", dichiara Franceschini. "Essi hanno condizionato l´opinione pubblica affinché si pensasse che fossero opera di allegri buontemponi armati di corde e assi di legno. Ma dove sono questi fantomatici burloni? Perché nessuno dei maggiori organi d´informazione ha riportato la notizia? E soprattutto perché non sono stati intervistati i numerosi testimoni oculari che i giorni immediatamente precedenti e successivi all´evento hanno documentato la presenza di sfere luminose nei cieli della zona? Evidentemente quando l´evidenza è palese e la bugia non regge, meglio il silenzio!".

Tutti coloro che desiderano apprendere del meraviglioso messaggio che i nostri creatori extraterrestri hanno indirizzato all'umanità saranno i benvenuti dal 25 luglio al 1 agosto a Lendava (Slovenia), dove si svolgeranno i corsi dell'Università della Felicità animati dal Maitreya Rael in persona.