Mondo

L'ex Presidente Jimmy Carter insignito del titolo di Guida Raeliana Onoraria


15 ott, 2007
 Nessuno    Mondo


"Gli Stati Uniti torturano i prigionieri in violazione del Diritto Internazionale", ha dichiarato mercoledì l'ex Presidente Jimmy Carter.

Carter"Gli Stati Uniti torturano i prigionieri in violazione del Diritto Internazionale", ha dichiarato mercoledì l'ex Presidente Jimmy Carter.
Ha inoltre aggiunto che il suo paese ha "abbandonato il principio fondamentale dei diritti umani. Io non lo penso. Io lo so", ha affermato in un'intervista rilasciata a Wolf Blitzer della CNN.
"Abbiamo detto che la Convenzione di Ginevra non si applica ai detenuti nella prigione di Abu Ghraib e Guantanamo, ed abbiamo anche detto che possiamo torturare i prigionieri senza che siano formalmente accusati per il crimine che avrebbero compiuto".
In un'intervista rilasciata alla BBC, il Sig. Carter ha definito il Vicepresidente Dick Cheney "un disastro per il nostro paese" che esercita troppo influenza sul Presidente. Ha poi aggiunto che il Presidente Bush ha un concetto del tutto personale dei diritti umani.

Il 4 Ottobre, un articolo nel New York Times ha confermato le dichiarazioni di Jimmy Carter, rivelando l'esistenza di un memorandum segreto del Dipartimento di Giustizia che approva l'uso di "severe tecniche d'interrogatorio". Queste, secondo il Times, includono "schiaffi in faccia, simulazioni d'annegamento e l'esposizione a temperature gelide".

Il Sig. Carter, che vinse un Premio Nobel per la Pace nel 2002, ha anche criticato il Presidente Bush per non avere "alcun colloquio di pace" in Israele. Ha poi detto che l'amministrazione "ha abbandonato o direttamente rifiutato" ogni accordo di negoziato sulle armi nucleari, così come gli sforzi ambientali compiuti dagli altri presidenti.

Per la sua recente posizione contro la tortura autorizzata dal governo americano e per la sua opposizione alle politiche del Presidente George Bush, il Movimento Raeliano ha deciso di rendere onore all'ex Presidente Jimmy Carter.
Più...