Mondo

Una spia della Banca Mondiale è stata insignita del titolo di Guida onoraria da un'organizzazione umanitaria


21 nov, 2013
 Nessuno    Mondo


LAS VEGAS, 16 NOVEMBRE - Rael, leader spirituale e fondatore del Movimento Raeliano Internazionale (MRI - vedere il sito www.rael.org) ha conferito a Karen Hudes il titolo di Guida onoraria dell’Umanità

LAS VEGAS, 16 NOVEMBRE - Rael, leader spirituale e fondatore del Movimento Raeliano Internazionale (MRI - vedere il sito www.rael.org) ha conferito a Karen Hudes il titolo di Guida onoraria dell’Umanità. Per le stesse ragioni, Rael aveva già insignito di questo titolo Edward Snowden, Bradley Manning e Julian Assange e sta incoraggiando chiunque ricopra una posizione analoga a fare altrettanto.

“Il mondo ha bisogno di migliaia di persone come loro se vogliamo assicurarci un futuro pacifico e libero, in cui le persone siano protette dal cancro degli onnipotenti governi orwelliani che invadono la privacy di chiunque in nome di una falsa sicurezza”, ha dichiarato Rael in una nota ufficiale rilasciata pochi mesi fa. “Abbiamo bisogno di una rivoluzione mondiale per sostituire l'intero sistema, e per far ciò la popolazione deve liberarsi definitivamente dei politici e sostituirli con un sistema in cui le persone si autogovernino, senza più politici di professione al soldo delle grandi multinazionali e delle corporazioni. E' urgente che i cittadini del mondo si diano da fare per attuare un tale cambiamento”.

La sig.ra Hudes, laureata in giurisprudenza alla Ivy League School ed ex consulente senior della Banca Mondiale, è recentemente salita alla ribalta della cronaca per aver affermato che i banchieri di tutto il mondo, i politici e il Vaticano, stanno cospirando per manipolare senza scrupolo i sistemi finanziari, gli organi d’informazione e altri enti.

“Se qualcuno è in grado di conoscere tali segreti sulla Banca Mondiale e i sistemi finanziari, questa è la sig.ra Hudes”, ha riferito Ricky Roehr, portavoce del MRI, in un comunicato diffuso oggi. “Ella ricopriva il ruolo di responsabile per la tutela della Banca Mondiale, ma quando ha visto ciò che stava accadendo la sua coscienza ha fatto sì che rivelasse quelle che molti chiamano sciocche teorie cospirative. In realtà, sono molto reali. Ne è un esempio il riciclaggio di denaro da parte del Vaticano e il fatto che esso compri i maggiori organi di comunicazione per proteggere se stesso attraverso il controllo dell'informazione, dei politici e altro ancora”.

Roehr ha detto che l’iniziativa della sig.ra Hudes fa eco all'appello lanciato da Rael per una rivoluzione mondiale, visto che ella non solo denuncia i leader finanziari corrotti, ma offre anche "delle semplici soluzioni per porre rimedio a ciò che queste persone immorali stanno facendo: saccheggiare le risorse mondiali, creare più povertà e più guerre”.

“Ha completamente ragione”, ha commentato Roehr. “Dimostra anche di essere molto Raeliana nelle sue posizioni quando si chiede se amiamo abbastanza il nostro pianeta e l'umanità per salvarli o se lasceremo che siano distrutti. Negli ultimi cinque anni, i Raeliani stanno promuovendo il concetto di Paradismo (vedere il sito paradism.org) che offre delle soluzioni in grado d’invertire l'attuale processo di autodistruzione dell'umanità. Siamo davvero grati alla sig.ra Hudes per il coraggio dimostrato nel denunciare il cancro che deve essere estirpato prima di raggiungere quel paradiso sulla Terra a cui noi tutti aspiriamo.