Africa

Rael auspica una massiccia campagna di sbattezzo in Africa


09 ott, 2009
 Nessuno    Africa


Campagna di sbattezzo in Africa per contrastare il programma di evangelizzazione da parte di Papa Benedetto XVI

Campagna di sbattezzo in Africa per contrastare il programma di evangelizzazione da parte di Papa Benedetto XVI

LAS Vegas, 6 ottobre - In occasione del sinodo dei Vescovi africani, Papa Benedetto XVI ha dichiarato, secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa, che sebbene il periodo del colonialismo sia terminato, il mondo sviluppato sta ancor oggi esportando delle "tossiche tossine spirituali" sotto forma di materialismo. Ha inoltre affermato che vi è l'impellente bisogno di un evangelismo cattolico in Africa per combattere questa nuova forma di colonizzazione.


"Ciò di cui c'è urgente bisogno è esattamente il contrario", ha commentato il Maitreya Rael, fondatore e leader spirituale del Movimento Raeliano Internazionale". Quello di cui Kama (l'originale nome pre-coloniale con cui i nativi chiamavano l'Africa) ha davvero bisogno è una massiccia campagna di sbattezzo per salvare le persone dall'influenza delle religioni dei colonizzatori, in particolar modo dal Cristianesimo".

Ha inoltre aggiunto che sebbene la decolonizzazione politica dell'Africa sia stata "parzialmente realizzata", la sua liberazione spirituale si deve ancora compiere.


Più...