Papa: “Violenza su donne profanazione di Dio.


03 gen, 2020
 Nessuno    Insegnamenti

Vescovi.jpg

Il Papa ha sottolineato come "dal corpo di una donna è arrivata la salvezza per l’umanità" e spiegato che "da come trattiamo il corpo della donna comprendiamo il nostro livello di umanità".

Vedere articolo:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/01/01/papa-violenza-su-donne-profanazione-di-dio-migranti-incinte-giudicate-numeri-in-esubero-da-chi-ha-pancia-piena-e-cuore-vuoto-damore/5645909/

Commento:
Nell’omelia di Capodanno, Il Papa ha spiegato che "da come trattiamo il corpo della donna comprendiamo il nostro livello di umanità". Quindi ha rivolto un appello per dare alla donna un ruolo di vertice nella società: "Va pienamente associata ai processi decisionali. Perché quando le donne possono trasmettere i loro doni, il mondo si ritrova più unito e più in pace".

Ancora una volta il Papa non perde occasione per dimostrare l’ipocrisia e le contraddizioni della dottrina ecclesiastica.

Bisognerebbe infatti ricordare a Bergoglio che in seno all’istituzione della Chiesa, le donne non hanno accesso al sacerdozio, nessuna è a capo di un dicastero né è presente negli organismi decisionali.

Il perché è presto detto: la Chiesa non ha mai abbandonato l’atavica considerazione che vuole la donna subordinata e sottomessa all’uomo.