Rael sostiene Anonymus e sollecita la creazione di un 'governo mondiale realmente democratico' che sostituisca le Nazioni Unite


11 set, 2012
 Nessuno    Mondo

LAS VEGAS, 8 settembre - In un comunicato diffuso oggi dal Movimento Raeliano Internazionale, Rael - suo leader spirituale - ha espresso il proprio pieno sostegno al gruppo Anonymous ed ai princìpi che esso rappresenta.


world_revolution.jpg

LAS VEGAS, 8 settembre - In un comunicato diffuso oggi dal Movimento Raeliano Internazionale, Rael - suo leader spirituale - ha espresso il proprio pieno sostegno al gruppo Anonymous ed ai princìpi che esso rappresenta.

"Solo una rivoluzione mondiale può salvare l'umanità e ciò che sta facendo Anonymous è un buon inizio", ha detto.

Egli ha esortato la creazione di "un governo mondiale in esilio" come passo successivo.

"Il mondo ha bisogno di un governo mondiale veramente democratico, al contrario delle Nazioni Unite", aggiungendo poi che due fattori rendono l'ONU un'organizzazione non democratica.

"L'ONU è manipolato dal regime totalitario degli Stati Uniti - ha spiegato Rael - e alcuni paesi micro-popolati, come ad esempio la Svizzera, hanno lo stesso potere di voto della Cina, che ha quasi un quarto della popolazione mondiale. I voti per eleggere un governo mondiale devono essere proporzionali alla popolazione".

Rael ha anche denunciato l’attuale sistema attraverso il quale le Nazioni Unite prendono le loro decisioni.

"Il Consiglio di Sicurezza con il suo potere di veto è davvero una presa in giro, un puro dominio da parte di superpotenze che non ha nulla a che fare con un governo democratico", ha detto.

Secondo la filosofia raeliana, tutti gli esseri umani sulla Terra sono stati creati da altri esseri umani, degli scienziati altamente avanzati provenienti da un altro pianeta e conosciuti con il nome di Elohim.

"Il loro intento era quello di vederci vivere liberi e felici nel paradiso che hanno realizzato sulla Terra", ha detto la dott.ssa Brigitte Boisselier, portavoce del Movimento Raeliano. "La volontà espressa e manifestata dalla persone del gruppo Occupy e Anonymous è quella di vivere come i nostri creatori immaginavano. Vogliono essere liberi dal terrore, liberi dalla guerra, liberi dalla schiavitù dei governi, liberi da un sistema finanziario che sta fallendo, liberi dall’avidità e dalla corruzione, liberi dalla manipolazione dei media, liberi di scegliere e di vivere la vita nella sua pienezza, e liberi di vivere in pace. Questo è esattamente ciò che Rael insegna e ciò per cui il Movimento Raeliano agisce!".