Rael deplora la visione dello scienziato Hawking riguardo alla presenza di alieni ostili ed invasori


05 mag, 2010
 Nessuno    Insegnamenti

LAS VEGAS, 28 aprile - Rael, fondatore e leader del Movimento Raeliano Internazionale (www.rael.org) ha rilasciato oggi una dichiarazione in risposta alle affermazioni dello scienziato Stephen Hawking circa la presunta ostilità da parte di esseri extraterrestri.


hawking25060.jpg Hawking33










LAS VEGAS, 28 aprile - Rael, fondatore e leader del Movimento Raeliano Internazionale (www.rael.org) ha rilasciato oggi una dichiarazione in risposta alle affermazioni dello scienziato Stephen Hawking circa la presunta ostilità da parte di esseri extraterrestri. Ampiamente diffusa dai media, la pessimistica visione di Hawking sarà ripresa da una serie televisiva di Discovery Channel di prossima uscita.

"Con questo suo punto di vista, Hawking dimostra non solo di essere fisicamente handicappato, ma di esserlo anche mentalmente, affetto da quella malattia degenerativa che si chiama 'evoluzionismo' o 'Darwinismo'...", ha dichiarato Rael. "La sua paura degli alieni invasori ed assassini trae origine dalla teoria dell'evoluzione - o più precisamente dal mito dell'evoluzione. Egli teme che gli esseri umani siano inferiori rispetto a degli ipotetici alieni invasori. E' un
ragionamento logico, ma solo se si crede al mito dell'evoluzione".
Rael ha definito l'evoluzione "un concetto magico e irrazionale" che è
causa di grandi mali. "La convinzione di Hitler riguardo alla superiorità della
razza ariana, la schiavitù e l'apartheid; il pensiero delirante di Hawking
a proposito di alieni che spazzano via l'umanità si sposa perfettamente
con il mito dell'evoluzione", egli ha affermato, aggiungendo poi di
ammirare la posizione assunta dallo scienziato svedese Soren Lovtrup.

"Lovtrup ha dichiarato che l'evoluzionismo darwiniano un giorno sarà
considerato il più grande inganno nella storia della scienza e che esso è
del tutto falso ed anti-scientifico, ed io sono d'accordo".

E la verità circa l'origine della vita sulla Terra?

"E' il risultato di un progetto intelligente, non ad opera di un
fantomatico creatore divino, ma da parte di creatori extraterrestri, al
plurale, chiamati Elohim", ha affermato Rael. "Un progetto intelligente
implica anche un'organizzazione intelligente dell'universo, basata sulla
pace e sull'amore e non su dei mostri pronti ad invadere ed a distruggere
l'umanità".

Perchè?

"Dei creatori intelligenti non permetterebbero a nessuno di distruggere la
propria creazione", ha detto Rael. "Inoltre, con delle leggi cosmiche
basate su un progetto intelligente, le specie violente si
auto-distruggerebbero prima di poter diffondere la violenza su altri
pianeti".

E' questa una lezione per l'umanità?

"Possiamo usare delle armi di distruzione di massa per distruggerci", ha
spiegato Rael. "Non abbiamo bisogno d'invasioni aliene per fare ciò, siamo
sufficientemente potenti e stupidi per farlo da soli, a meno che non
prevalga la pace e l'amore. Stephen Hawking sta facendo una cosa orribile
instillando la paura. Essa porta all'indebolimento della salute, ad
adottare dei comportamenti sbagliati e ad accumulare armi che possono
condurre l'umanità all'auto-distruzione. Il mondo ha bisogno di pace, di
amore e di un disarmo globale, non di paure. E dobbiamo eliminare il mito
di Dio e quello dell'evoluzione, poichè entrambi diffondono paura e
violenza".